Musica & Folklore
Via Roma, 5 - Guardea (TR) - Tel.: 346.0288900 - Email: musicaefolkloreguardea@gmail.com

Seppur appaiono atti forse precedenti, si è risaliti al 1897 come anno di nascita della Banda Musicale, per interessamento e cura del sig. Brunetti Bernardino detto "Brunetto" e la sua vita è iniziata sotto la direzione del M° Ribeca di Terni allietando le piazze di Guardea e dei paesi limitrofi fino al 1983, anno in cui si sciolse definitivamente.
In quegli anni si susseguirono alla direzione numerosi ed illustri maestri, tra cui il M° Pinna, il M° Terribili, il M° Rocchetti, il M° Piselli ed il M° D'Ambrosio.
La banda taceva da alcuni anni, quando un gruppo di cittadini, guidati da Costantini Alfonso, che ne sentiva in modo particolare la mancanza, sostenuto dall'Amm.ne Comunale, avvertì come imperativo il desiderio di far sì che il silenzio cessasse; il 30 novembre 1986 il gruppo promotore si riunì e si organizzò come Consiglio della nascente "Filarmonica città di Guardea", il cui debutto ufficiale avvenne per la Festa di Sant'Antonio Abate il 17 gennaio 1988 sotto la direzione del M° D'Antonio Cav. Paolo che rimase alla guida artistica fino al 1998.
Si può dire che la suddetta data sancisca l'inizio della vita a largo raggio della "Filarmonica città di Guardea"; una vita piena, animata, impegnata, anche se segnata, come è delle vicende umane, da qualche momento difficile, grigio, di pausa.
I momenti tranquilli, però, sereni, di slancio hanno avuto la meglio e proprio da questi, per ampliarne la possibilità di espressione, grazie alla disponibilità e la cortesia della signora Sabatini Tonti Gabriella, si formò un gruppo Folkloristico femminile che si plasmò sotto la guida del M° Donatelli prima e della signora Evangelisti Luana poi, e che ebbe il suo debutto il 30 agosto 1989.
La Filarmonica assunse il nome, che tuttora la qualifica, di Banda "Musica & Folklore Città di Guardea".
Nel corso degli anni, anche le ragazze del gruppo Folkloristico completarono la loro formazione professionale con coreografie e danze, accompagnando quasi tutti i brani eseguiti dalla Banda tanto che trovarono la giusta collocazione come gruppo delle Majorettes e dopo un'assidua preparazione, grazie alla qualificata professionalità della signora Bossone Maria Luisa, debuttarono nell'agosto 1996.
Dal 1998 al 2006, la direzione artistico - musicale della Banda è stata affidata al M° Venturi Paolo, docente di clarinetto presso il Conservatorio "G. Briccialdi" di Terni, nonché diplomato in fagotto.
Data la sua giovane età, ha apportato una netta trasformazione nel programma musicale eseguito in piazza, che ora si presenta molto più fresco e moderno e spazia dalla musica operistica, da camera, a brani di jazz, musica leggera e colonne sonore di film.
Negli ultimi anni la Banda "Musica & Folklore città di Guardea" ha avuto modo di esibirsi in diverse città: Roma, Milano, Teramo, Perugia, Venezia, Ancona, Terni, Rieti e Champignelles (Francia), tanto per citarne alcune, dove ha sempre ottenuto plausi e riconoscimenti.
Ha partecipato, inoltre, alle riprese cinematografiche del film "Pinocchio" di Roberto Benigni e a quelle de "La Terra del Ritorno" con Sophia Loren e Sabrina Ferilli e ha aderito alla costituzione di "Banda Azzurra" partecipando agli appuntamenti politici nazionali di Forza Italia.
L'Associazione Musica & Folklore città di Guardea, pur avendo la priorità di divulgare la cultura della musica in genere, negli anni 2005, 2006 e 2007 ha proposto delle manifestazioni estive denominate "Musica sotto le Stelle" con programmi di varia natura che oltre ai concerti bandistici, ha saputo farsi apprezzare dall'intera cittadinanza per l'organizzazione di tornei di briscola, calcio balilla, play - station, maratona podistica e sagra della birra.
Al termine della stagione musicale 2005-2006, dove la banda, per far fronte agli impegni assunti si era vista costretta ad attingere assiduamente a strumentisti non di Guardea, riuscendo ugualmente a mantenere la scuola di musica, si è verificato un nuovo silenzio musicale.
Stanche del citato silenzio, un gruppo di persone, hanno cercato di ridare fiato alle trombe, e così nel mese di aprile del 2008 sono nuovamente iniziate le prove serali e pian piano dato il primo segnale di risveglio con una passeggiata per le vie del paese denominata "Passa la Banda" e a novembre onori ai Caduti delle guerre mondiali.
L'anno corrente è iniziato subito con la partecipazione alla festa di Sant'Antonio Abate, il 17 gennaio, proseguito con le processioni ricorrenti a Guardea e frazioni, con la partecipazione al raduno bandistico svoltosi a Spoleto in occasione della manifestazione di apertura del Festival dei Due Mondi, con i festeggiamenti in onore di S. Cecilia organizzando un concerto per quartetto di clarinetti, chiudendo l'anno con il Concerto di Natale.
Il lento trascorrere degli anni apporta a tutte le realtà l'invecchiamento così, dopo diversi incontri, dal mese di febbraio, la banda musicale di Guardea ha allacciato un rapporto di collaborazione con la Filarmonica "G. Verdi" di Civitella del Lago.
La direzione artistica, nonché la scuola di musica dei due complessi è seguita dallo stesso maestro, il prof. Lamberto Alcini.
Nel 2004 è stata istituita una scuola di musica, diretta per quattro anni dal Prof. Luca Pacifici e poi ripresa di recente dal M° Alcini e che fino ad oggi è riuscita a far debuttare nella banda stessa cinque nuovi strumentisti.
La banda musicale di Guardea, dal 1987 ad oggi, ha avuto la propria sede in Via Piagge, n. 1 presso la palestra comunale, attualmente trasferita in via Roma 5, presso il palazzo Comunale dove si svolgeranno regolarmente le prove serali della Banda, nonché le lezioni della costituenda scuola di musica "C. D'Ambrosio", sotto la guida didattica dei maestri Lamberto Alcini, Gabriella Peracchini e Stefano Greco.
Nella nuova sala prove, è in fase di allestimento un museo storico dell'Associazione.

SCUOLA di MUSICA
"Carmine D'Ambrosio"
scuoladimusicad'ambrosio@gmail.com
loghi enti finanziatori