Chiesa Santa Lucia

La chiesa di Santa Lucia fu costruita al posto di una vecchia edicola dalla quale si diramavano cinque strade che portavano al fiume Tevere, a Cocciano, al rione Scopeti, alla chiesa parrocchiale e a Tenaglie. Fu ultimata nel 1890 con l'affresco del catino absidale. Quest'opera d'arte, tra le più belle e suggestive di Guardea, fu eseguita da Domenico Bruschi, il più grande pittore perugino tra Ottocento e Novecento e rappresenta: in alto Cristo glorificato con ai lati la Madonna e S. Giuseppe che mostra ai fedeli l'anello nuziale; in basso, in primo piano, i Santi Agnese, Lucia, Francesco d'Assisi, Sebastiano e, inginocchiato, il committente D. Salvatore Luzi. Sullo sfondo il Bruschi ha dipinto il panorama di Guardea così come appariva in un limpido mattino alle prime luci dell'alba e costituisce un interessante documento sull'assetto urbanistico del tempo.

 
loghi enti finanziatori